lunedì 20 marzo 2017

Première Classe Paris: La Brune et la Blonde
















Véronique Tournet and I 






E' una bellissima mattina di primavera del marzo 2014, lo ricordo bene perché  a Parigi durante la Fashion Week il tempo non è  mai clemente.

Io sto facendo il mio tour al Salon Première Classe quando l'occhio mi cade sul polso di una ragazza bruna che indossa un meraviglioso bracciale con una sottile catenina in oro dalla quale pende un diamante luminosissimo, ma senza montatura.
I miei battiti rallentano, devo capire di cosa si tratta.
Mai visto niente di simile,  un diamante senza montatura, forato... “chissà dove l'ha acquistato",  mi domando.
Alzo lo sguardo e capisco che  sono  fortunata, sono proprio  di fronte allo stand che espone  quel capolavoro.
Mi fermo e inizio a chiacchierare con Véronique Tournet,  di La Brune & la Blonde la quale mi racconta come nasce il brand, e mi racconta della sua esperienza professionale nelle grandi maison di Place Vendôme, en effet, la classe non è acqua.

Da allora il mio diamant nu non solo non lascia mai il mio polso, ma diverse mie lettrici mi chiedono dove acquistarlo e ne fanno il loro oggetto feticcio, proprio come me.

Ogni anno è una piacevole sorpresa scoprire le novità del brand parigino, e anche quest'anno Véronique mi ha mostrato le novità presentate au Salon Première Classe, tra i miei preferiti: les puces e  l'anello funambule.

La filosofia del brand è far risaltare il diamante in tutto il suo splendore, facendolo oscillare, catturando in tal modo ogni raggio di luce a farlo brillare  in modo ancor più  enfatizzato.

Ed è così che le diamant nu  di La Brune & La Blonde diventa un gioiello unico, da avere nel porte bijoux.

English

It's a beautiful spring morning in March 2014, I remember it well because in Paris during Fashion Week the weather is never good.

I'm doing my tour at the Salon Première Classe when my eye falls on the wrist of a brunette girl wearing a beautiful bracelet with a thin gold chain from which hangs a bright diamond, but without frame.
My beats are slowing down, I have to understand what it is.
Never seen anything like it, a diamond rimless, drilled ... I wonder where he bought me wonder.
I raise my head and I realize that I'm lucky, I'm right in front of the stand that exposes that masterpiece.
I stop and start chatting with Véronique Tournet, La Brune & la Blonde who tells me how does the brand, and tells me about his experience of working in large Place Vendôme maison, en effet, the class is not water.

Since then my nude  diamond  not only never leaves my wrist, so many   readers ask me where to buy it and make it their fetish object, just like me.

Every year is a pleasant surprise to discover the novelties of the Parisian brand, and this year Véronique showed me the news presented au Salon Première Classe, one of my favorites: les puces, earrings and ring funambule.

The brand philosophy is to highlight the diamond in all its splendor, causing it to oscillate, this capturing every ray of light to make it shine in an even more emphasized.

And that is how the  nude diamond La Brune & La Blonde  become a unique jewel, to be had in every jewelry box.





All right reserved
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2017
photocredits La Brune & la Blonde -Tuttepazzeperibijoux





1 commento:

  1. nice jewelry
    keep in touch
    www.beingbeautifuandpretty.com
    www.indianbeautydiary.com

    RispondiElimina

grazie per avermi lasciato un commento, risponderò ad ogni vostra domanda e curiosità, se cercate un gioiello particolare scrivetemi.