lunedì 30 ottobre 2017

Tuttepazzeperibijoux a Modamania


Jo Squillo intervista Tuttepazzeperibijoux per la trasmissione Mediaset Modamania.

Area Tuttepazzeperibijoux officina di ricerca del gioiello narrativo a Homi Milano 
15 settembre 2017

http://www.video.mediaset.it/video/modamania/pret_a_porter/homi-l-ottava-edizione_756334.html

lunedì 23 ottobre 2017

NotForAll

NotForAll si fa in tre, è il proprio il caso di dirlo stavolta, in occasione del mese di settembre davvero impegnativo per l'azienda fiorentina che ha partecipato au Salon  Bijorhca, Homi e Vicenzaoro, in quello che è stato il mese più frizzante ed effervescente per il panorama gioielli e bijoux, in Italia e a Parigi.




l'iconico uncinetto nelle lunghe collane, alla sesta stagione per NotForAll


domenica 22 ottobre 2017

Trend Alert: Ritorno al futuro

Ritorno al futuro, come annunciato in diversi post precedenti nel corso dell'anno 2017.
Focus, anticipazioni tendenze e trend alert.
Ripercorrete i miei trend alert del 2017 e scoprirete in che direzione stiamo andando.
Alieni, ufo, razzi, luna e stelle, andiamo in un'altra dimensione cosmica.
Andiamo nello spazio e sulla luna, dove c'è vita.

venerdì 6 ottobre 2017

lunedì 2 ottobre 2017

Terza edizione di Homi Tuttepazzeperibijoux Officina di ricerca del gioiello narrativo




Milano Rho Fiera
Venerdì 15 Settembre
ore 9,30
Si alza il sipario sulla terza edizione dell'area
Tuttepazzeperibijoux
Officina di ricerca del gioiello narrativo.
La mia selezione di brand dell'artigianalità italiana in uno spazio dedicato al gioiello narrativo, quello che suscita un'emozione , un incubatore di tendenze dove si fondono tradizione e innovazione, design e cura nel dettaglio, nei materiali.


Siamo alla terza edizione, ma l'emozione e l'adrenalina sono ancora alle stelle per chi come me, ha lavorato duramente e con passione.

L'area si espande.
Quattordici stand individuali
Quattordici  marchi dell'artigianalità italiana che ho selezionato per lo spazio dedicato a quelli che a mio avviso sono i marchi che oggi fanno la differenza, per la presentazione dei singoli brand  vi rimando al primo post in cui ve li ho presentati tutti,  qui.


concept stores di nicchia e  le gioiellerie alla ricerca del nuovo, del bello, del prodotto vendibile ma lontano dai marchi fotocopia senz'anima, hanno fatto la loro visita all'area e hanno le loro scelte, grande soddisfazione per l'alto di livello dei rivenditori in visita, dei buyer fruitori dell'area, dell'estero che punta sull'artigianalità italiana ed è presente nell'area Tuttepazzeperibijoux con buyer oculati.

Cosa manca nell'area Tuttepazzeperibijoux? I  marchi della grande distribuzione,  perché credo che questa, il più delle volte,  tolga poesia e annacqui il prodotto, nell'area Tuttepazzeperibijoux si trovano brand che curano con le proprie mani anche il minimo particolare, come il packaging realizzato a mano, profumato uno ad uno, marchi che fanno delle etichette gioielli stessi da indossare,  oppure gioielli ricamati a mano, uno ad uno,  i gioielli di alta nicchialuxury jewelry con pezzi limitati e numerati, impresa impossibile alla grande distribuzione, per questo motivo, pur rispettando tutti, io ho fatto la mia scelta e la mia ricerca,  ma rimango con gli occhi ben aperti e puntati sul mondo del gioiello a 360°  e sarò felice di stupirmi e cambiare opinione di fronte ad un marchio della grande distribuzione che rispecchi tutto quel che ricerco.

Sono state giornate molto intense, in cui ho incontrato lettori, negozianti, giornalisti, designer di brand che amo e che sono passati a vedere il progetto che da tre edizioni sto curando.

Dopo tanto lavoro e impegno, è stato il riscontro del pubblico a farmi capire che stiamo andando nella giusta direzione, la formula è vincente e apprezzata, una  condivisione di una passione comune, di un progetto che non è una fiera fine a se stessa, ma molto di più.
Una squadra che cresce e che si arricchisce a vicenda.

Dalla luxury jewelry della contessa 
Isabella del Bono alla fashion jewelry di 
Madeinlidia, passando per il bijou d'emozione di 
PeggyArte Jewels, la stone philosophy di
Etno'
Dag gioielli, il vintage contemporaneo di 
all'amore per la materia di 
Jole sul Prato, i fili di luce di 
gioielli vittoriani di 
Camden,  
l'artigianalità orafa fiorentina di   
i poèmes mobiles di 

Quattro giornate convulse, divisa tra i tanti visitatori,  interviste, interessanti  colazioni con i direttori di Vogue Accessory, Vo plus, professori di design del gioiello al Polimi, buyer di fama internazionale con l'apprezzamento autorevole  di qualcuno di loro particolarmente gradito.

E se siete curiosi di sapere  quali sono alcuni delle gioiellerie e  concept store che hanno visitato  l'area e hanno fatto le loro scelte date un occhio a:
Margot Concept store - Lor - Spazio Espanso - Palazzo Dallay - Raimondi 10 - Biancolatte - Txipisapaillettes - Au bonheur  des dames - Colombo Gioiellieri - 


Un team vincente,  incassi  record per molti di loro, visitatori passati per un saluto e per complimentarsi per aver creato questo spazio e via verso la prossima edizione, in un attimo è Natale e gennaio è già qui.


Un ringraziamento speciale sempre a: 
caterpillar Filomena Sannino
Marta d'Amico
ufficio stampa 
ufficio tecnico
tutto lo staff di Fiera Milano che ha lavorato a questa edizione


tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2017
photocredits Fiera Milano
Tuttepazzeperibijoux



























Antomoon peones mobiles - gioielli ricamati vintage