Visualizzazione post con etichetta guide acquisti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta guide acquisti. Mostra tutti i post

domenica 11 dicembre 2016

Luxury Jewelry: La tormalina Paraiba



A Parigi, a due passi da Place de la Concorde gli uffici di due fratelli molto conosciuti sulla piazza, specializzati in vendita di pietre  di colore e di tormaline Paraiba... ho avuto la fortuna di visitare il  loro atelier e di ammirare una fornitura destinata ad una grande maison ...e di ascoltare ottima musica rock, quale modo migliore di abbinare il piacere con il piacere?

Eh si, che faccio un durissimo lavoro l'ho già detto diverse volte, d'altra parte, qualcuno deve pur farlo... e così tra i miei diversi viaggi nella ville lumière ho avuto modo di vedere alcuni esemplari molto rari di tormalina Paraiba, una delle mie pietre del cuore ( rari perché molto difficile trovarne di caratura elevata, sopra i 3 carati).

mercoledì 20 gennaio 2016

Come scegliere uno smeraldo? - Guida all'acquisto - prima parte -

In questa guida, vi aiuterò a fare un po' di chiarezza in caso di acquisto di uno smeraldo naturale, la cue specie minerale è il Berillo 
La provenienza delle gemme più belle è la Colombia, ma anche il Brasile è un paese grande produttore di smeraldi.

Non pensiate sia cosa facile, è molto più semplice scegliere un diamante.

La domanda più ricorrente é :

-"Desidero acquistare uno smeraldo, come deve essere una bella pietra?"

Quante volte mi hanno fatto questa domanda, l'ultima volta, a Natale, la fidanzata di mio cugino mi ha mandata in missione da un gioielliere  per avere un consiglio su uno smeraldo che aveva visto e che voleva acquistare....

 Ebbene, la mia  risposta è stata molto lunga e articolata, al punto  da  instillare molti dubbi sull'acquisto alla malcapitata, tanto  che ha poi  optato per  l'acquisto di un' altra pietra.
( saro' stata poco chiara io o la pietra era davvero bruttina?)

Il primo consiglio che mi sento di darvi...

-"Siete veramente sicure di volere acquistare  uno smeraldo?"
-"Sapete che lo smeraldo è una delle pietre più fragili e delicate?"
Se gesticolate, se  come me andate in bicicletta ogni giorno, se avete una vita frenetica o  movimentata,  allora lo smeraldo non  è la pietra che fa per voi... a meno che non vogliate indossarlo solo  a teatro...  e senza applaudire ovviamente.


Non tutti i gioiellieri  hanno una buona varietà di smeraldi naturali  e soprattutto, come è accaduto a me a Natale, nel negozio dove mi sono recata, non avevano le informazioni sulla pietra, oltre a non avere alcuna certificazione, ma soprattutto, il venditore era convinto che gli smeraldi, a differenza dei diamanti non venissero  classificati secondo peso, colore, purezza e brillantezza..
Inutile dirvi che sono uscita dal negozio a gran velocità.

 COLOR 

Il colore è il più grande fattore per stabilire il valore e la qualità di smeraldi naturali. 


very light -  light medium   - light medium -  medium dark  -very dark 

martedì 30 dicembre 2014

sabato 25 ottobre 2014

Guida all'acquisto dello chevalier

Il sovrano degli anelli chevalier: Idb di Isabella del Bono


Tuttepazzeperglichevalier titolava un mio vecchio post. ( qui lo potete leggere).

Da quando ho aperto il blog, torno spesso sull'argomento.

Vi ricordate il simpatico post che feci con le foto inviate da voi lettori  che avevano per oggetto i vostri amati anelli a sigillo detti anche   chevalier o signet ring?

L'anello a sigillo,  di origini antichissime, era  generalmente portato al dito mignolo destro e reca un'incisione di uno stemma araldico, simbolo o iniziali,  scavati a mano a bulino.

mercoledì 2 luglio 2014

Le 5 cose che non deve mai fare una pazzaperibijoux


LE 5 COSE CHE NON DEVE MAI FARE UNA PAZZAPERIBIJOUX


1. Evitare di indossare un anello per ciascun dito .
Ma non erano così' fashion portati  tanti e sottili? Appunto erano.

  E' tollerata la fede portata  insieme all'anello di fidanzamento od un altro anello prezioso, si può' aggiungere  davanti ad esso  una veretta di brillanti, alternativa più' chic del comune ferma anello.
Mai indossare contemporaneamente anelli  all'anulare e al dito medio.
Evitiamo l'effetto signora Roper della serie tv cult degli anni '80  "Tre cuori in affitto"e soprattutto non mischiamo, plastica a pietre, oro argento e cordini!



2.  Evitare di acquistare imitazioni o copie delle grandi maison...se non vi potete  permettere un Lucida di Tiffany, pazienza...opterete per una bella pietra più piccola e ben montata, se non vi  potete  permettere il jonc di Cartier, pazienza, opterete per un jonc personalizzato o con una bella incisione, mai incorrere nell'errore VORREI MA NON POSSO, l'imitazione acquistata  sarà' sempre una copia senza personalità che non dirà nulla di sé... ma  tanto di voi.

budget intorno ai 90 euro, se non possiamo permetterci un Cartier meglio non incorrere in imitazioni


3.  Evitare di  indossare gioielli importanti solo nelle grandi occasionii gioielli importanti si portano  tutti i giorni,( eccezioni per parure di diamanti da 4 carati in poi)  anche per andare a fare la spesa al supermercato, non lasciateli ammuffire in banca!





4.  Mai indossare collane troppo grandi o statement necklaces se avete  un  collo taurino..
l'effetto é davvero devastante, un po' di dignità, suvvia !


5.   Evitare di credere : "più' il  gioiello é grande e più' siete  belle  ricche e famose".
Si consiglia di preferire una bella pietra  di colore dall'ottimo taglio e purezza  a  un diamante di scarsa qualità ( per intenderci dalla h in avanti e con inclusioni a occhio nudo, sono assolutamente  da evitare).

Qui potete vedere un vecchio post ma sempre molto attuale sulla guida all'acquisto di un diamante





testo e contenuti 
Maria Elena capelli
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2014




sabato 18 gennaio 2014

Guida all'acquisto di un diamante, consigli e suggerimenti su come scegliere un diamante


Come  scegliere e acquistare un diamante?
 Ecco una guida dedicata, per chi si appresta a fare un acquisto.. oculato.

L'acquisto di un diamante è un grande investimento e una grande decisione.

Prima di iniziare a cercare la pietra dei sogni,  si dovrebbe condurre uno studio come si farebbe prima di comprare una macchina o qualsiasi cosa di valore . 

Questa  piccola guida vi darà qualche informazione importante che vi aiuterà a scegliere in modo consapevole e razionale.





mercoledì 10 luglio 2013

Guida allo shopping a Saint Tropez(prima parte)

Siete in vacanza a Saint Tropez oppure e' nei vostri progetti estivi?

Qualche scatto dei posti da visitare e dei trend del momento.

Praiaz le calzature da tenere d'occhio, la prossima stagione saranno il must have!



venerdì 26 ottobre 2012

Specchio specchio delle mie brame qual é il più bello del reame?


Si avvicina il giorno del si?

Già ricevuto l'anello  di fidanzamento?

Non tutte le future spose desiderano ritrovarsi con una sorpresa non gradita al dito, certo, tutto questo  toglie molto romanticismo ad uno dei piu' bei momenti che una ragazza sogna, ma ci si puo' rifare in altre occasioni..

  Oggi é sempre più frequente  accompagnare il fidanzato a scegliere il pegno d'amore,  e se quest'ultimo  non dispone di un anello di famiglia da regalare all'amata, direi che é un'ottima soluzione.

  Non  potete aspettarvi o pretendere  il brillante che Ridge mise nella coppa di champagne di Brooke? Nemmeno l'anello in zaffiro e brillanti  regalato dal principe Carlo a Lady Diana?, allora é molto meglio partecipare alla scelta, o se proprio non volete rischiare di offendere il vostro fidanzato, fategli giungere messaggi subliminali da piu' parti, almeno il danno sara' limitato, perché, é vero che  un diamante é per sempre, ma se ve  ne arriva uno che non soddisfa le vostre  aspettative ( per usare un eufemismo, insomma se vi arriva un diamante da  0,50 carati quando  invece desideravate la nocciola da 4 carati...) puo' essere per molto poco, allora meglio  rimandare l'acquisto del diamante a tempi piu' favorevoli e optare per un bell'anello di sicura classe ed effetto magari con una bella una pietra di colore.

Molto dipende dal vostro gusto personale, c'é  chi desidera ricevere un brillante a prescindere , anche se molto, ma molto piccolo, per quello che rappresenta in se e perché in esso vi si ripone il più tradizionale e romantico significato.

C'é invece, chi, prendendo in considerazione solo diamanti dal carato in  su, preferisce rivolgere l'attenzione e la scelta verso un marchio importante per avere un oggetto di sicuro effetto e impatto....insomma per farvi un esempio, Pomellato non delude mai ed é sempre un gioiello di classe con il quale potete recarvi ovunque senza sfigurare.....( ehmm le influenze materne purtroppo o per fortuna  mi hanno deviata).

Non mi soffermerò sulle caratteristiche che deve avere un diamante, delle quattro C (cut,  color, clarity e carat),vi parlerò in un'altra occasione, mi limiterò a proporvi generi diversi che possono adattarsi a tutti i portafogli, e che potranno ugualmente soddisfare e realizzare il vostro sogno di bambina, quello dell'anello di fidanzamento degno delle piu' belle principesse!

E vissero felici e contenti.....