Visualizzazione post con etichetta jewelry blogger. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta jewelry blogger. Mostra tutti i post

mercoledì 6 dicembre 2017

Il diamante si fa lettera con Aerodiamonds

La tecnologia ha fatto cose straordinarie applicata alla tradizione.
E' proprio il caso di dirlo per questi meravigliosi e sceltissimi diamanti tagliati a laser.
Sto parlando di Aerodiamonds che è riuscito in una impresa  laddove pochi avevano osato.



Sulla scia di La Brune et la Blonde cha ha avuto l'intuizione di forare il diamante a laser per catturarne tutta la sua luce e bellezza, e di  Shawish Geneve, il colosso svizzero che ha tagliato a laser   nientemeno che un diamante da 150 carati  per consentirgli di essere indossato senza montatura, immaginate lo scarto dovuto al foro centrale, ( a proposito qui potete leggere il post del 2014).

Aerodiamonds ha il suo quartier generale direttamente nel diamond district di New York, e dove sennò?

Il concetto  dell'azienda statunitense è di montare i diamanti forati a laser
su platino.. sì ma  senza montatura, un paradosso no?
Non per Aerodiamonds che combina, design e manifattura tutta Made in Usa.

Il mio prossimo acquisto importante?,  sicuramente un alphabet diamond.

www.aerodiamonds.com

tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2017
photocredits Aerodiamonds



venerdì 1 dicembre 2017

Homi Winter 2018 - Press Conference

Il freddo è pungente, il sole splende alto nel cielo, io sono a Milano in una bellissima zona, alla scoperta di nuovi indirizzi segreti per  arrivare alla sede Doxa, dove si è tenuta ieri la conferenza stampa di presentazione di Homi Gennaio 2018.

Il salone degli stili di vita, sempre più in corsa verso il successo, grazie alla ricerca su cui sta  investendo e puntando.


Cristian Preiata, exhibition director di Homi, illustra progetti e novità, mentre Paola Caniglia retail & crowdsourcing head of Department di Doxa interviene su quello che è un interessante focus sugli stili di vita abitativi  degli italiani.

L'appuntamento con Homi è per il 26 gennaio 2018, dove fino al 29 andranno in scena 1400 aziende espositrici, di cui il 20 per cento straniero.

Un po' di numeri?
175.000 mq netti di esposizione, 165.000 visitatori, 3220 buyer di cui il 70 per cento straniero.

Il settore di Homi dedicato al Fashion and Jewels vedrà protagonisti: il made in Italy, importanti brand nazionali ed internazionali, ricerca e sperimentazione, cool hunting.

Molte le novità, come la mostra Naturali curata da Homi Fashion Lab, una mostra dedicata ai gioielli moda  ispirati alla natura e alle sue creature.

Più di cento saranno i gioielli/bijoux esposti.

La project room altra novità,  un evento dedicato all'accessorio moda,  e sì, si è parlato anche del progetto area Tuttepazzeperibijoux, che Cristian Preiata ha indicato essere sempre più importante.

Anche i Maestri del Gioiello si confermano come spazio importante per rappresentare le tradizioni orafe italiane.

A completare l'offerta variegata ci sarà un ampio calendario di talks e workshop che saranno dedicati alle nuove tendenze moda, con ospiti illustri e testimonianze di aziende di successo.


Importanti novità anche nel settore Food, dove ci saranno numerosi show cooking con ospiti di alto livello e grandi aspettative per il design, il gift, festivity, homestaging.

Homi in città è il format che con iniziative nella metropoli milanese, sarà il trait d'union tra la manifestazione di gennaio e il Salone degli stili di vita che presenterà la mostra  Conviviando.

Io vi consiglio di non perdere il padiglione Living Habits, Wellness & Beauty e Fragrance, una ricerca davvero altissima, detto da una che non perde occasione per fare ricerca a 360° in ogni campo... e naturalmente vi aspetto tutti nel padiglione 1 dedicato al gioiello.




lunedì 23 ottobre 2017

NotForAll

NotForAll si fa in tre, è il proprio il caso di dirlo stavolta, in occasione del mese di settembre davvero impegnativo per l'azienda fiorentina che ha partecipato au Salon  Bijorhca, Homi e Vicenzaoro, in quello che è stato il mese più frizzante ed effervescente per il panorama gioielli e bijoux, in Italia e a Parigi.




l'iconico uncinetto nelle lunghe collane, alla sesta stagione per NotForAll


mercoledì 20 settembre 2017

Antomoon da Ginevra Concept

Un  nuovo brand da Ginevra Concept di Piacenza, il concept store incubatore di tendenze che propone una vasta scelta di marchi provenienti da tutto il mondo.

Una vetrina dedicata al bijou e all'accessorio di tendenza.
Oltre il bijou.

Antomoon, reduce dal grande successo a Homi area Tuttepazzeperibijoux Officina di ricerca del gioiello narrativo, fa il suo ingresso tra i designer emergenti, con gioielli che emozionano e toccano il cuore.

Oggetti d'altri tempi , realizzati a mano, filo dopo filo cuciti e ricamati a mano con lembi di tessuti e paramenti vintage  che hanno una,  tante storie da raccontare.

Ginevra concept propone una vasta selezione di gri gri, collane e bracciali.

Spedizioni in tutto il mondo.

Qui la pagina Facebook 

Direzione artistica progetto e consulenza Maria Elena Capelli Tuttepazzeperibijoux 


domenica 3 settembre 2017

Game over: Colette e Baby Buddha chiudono le porte

Cambiamenti.
Fine di un'epoca.
La crisi imperversa o gli anni passano e come tutte le cose belle hanno un inizio e una fine ?
E' forse il caso di due punti di riferimento parigini per le fashion victims e jewelry addicted.
Sta di fatto che madame Colette Roussaux ha deciso di chiudere i battenti dello storico concept store che ha portato una vera e propria rivoluzione nel fashion system e scritto delle belle pagine di moda, di ricerca, collaborazioni esclusive e selezioni dal mondo di ciò che di fashion e cool c'era da avere.
Nessuno succederà al concept più famoso di Rue Saint Honoré, dopo 20 anni di consacrazione come tempio del lusso e del nuovo, la figlia Sarah non intende proseguire senza la madre.
Colette chiuderà i battenti definitivamente a dicembre 2017.

Stesso epilogo per uno dei miei preferiti concept di Saint Germain.
Meta meno  turistica e forse meno conosciuta ai più, ma importante punto di riferimento per tante parigine e clienti internazionali.
Baby Buddha saluta tutti e alla fine di marzo di quest'anno ha chiuso le porte del piccolo negozio di Rue des Saints Perès, frequentato dalle parigine doc, jet system, e jewelry addicted alla ricerca del meglio.
Karine Hourtoule Arpels ( si proprio gli Arpels della dinastia dei fondatori Van Cleef &Arpels)   vera pioniera e scopritrice di talenti, ha salutato le sue clienti per dedicarsi ad altre attività: quella di neo  mamma sicuramente, altro lo scopriremo.

Una riflessione doverosa  e spontanea: 
Questa crisi sempre più tangibile ora in Francia, ( in ritardo rispetto all'Italia ) ha toccato anche i templi del lusso... o e' solo tempo di lasciare spazio ad altro e ad altri?
Io che mal sopporto la parola Fine anche nei film, credo nei colpi di scena.. 
e voi ?




Colette ha annunciato la chiusura definitiva per dicembre 2017





Fine marzo 2017, Baby Buddha chiude definitivamente le porte.


Baby Buddha, mia consueta tappa, fotografato per l'ultima volta durante la fashion week del 2017.

venerdì 25 agosto 2017

Homi settembre 2017

E l'inverno arriverà.
Si porterà via la spensieratezza dell'estate, la pelle ambrata, il profumo del mare, il vento e il sale tra i capelli, la sabbia tra le dita e come ogni nuovo inizio porterà  nuovi sogni, speranze e nuovi trend.


La neve e la pioggia porteranno via la tristezza e arriveranno nuove gioie da indossare, che parlano di noi, di voi.
Io vi aspetto A Homi
Area Tuttepazzeperibijoux
Officina di ricerca del gioiello narrativo 
Che per 4 giorni sarà un luogo d'incontro, un crocevia di diversi talenti e formazioni, un'area dedicata al gioiello d'emozione, parleremo di scenario del gioiello, di tendenze in divenire, delle richieste del mercato e di quali sono i prodotti che vendono, di quali sono i desideri inespressi di una clientela esigente.
Parleremo di cool hunting
Vi presenterò uno ad uno i marchi che ho selezionato e voluto al mio fianco per condividere la passione per il gioiello.
Sarà una festa, la festa del gioiello.
Vi aspetto per un saluto, per una chiacchiera, per parlarvi del mio lavoro di ricerca, in quella che per 4 giorni sarà l'officina di ricerca del gioiello narrativo.
In ordine alfabetico, quattro parole per ogni brand che ho voluto con me a rappresentare l'essenza del mio lavoro e della mia ricerca.

Antomoon 
Antonia, alla ricerca dell'io attraverso fili e ricami d'altri tempi che rievocano emozioni.
Camden Style 
Un fascino senza tempo lo stile vittoriano di Rossella Calabro'

Dag Gioielli 
Nasce Dag dopo anni di  vita trascorsa tra pietre e gioielli di famiglia, rivisitazioni e sperimentazioni.

Daria Punto
I fili di luce che mettono d'accordo tutti e che fanno tornare la voglia di indossare il suo uncinetto.

Etno' Gioielli
l'esperienza di un'azienda presente da anni sul mercato con un prodotto realizzato secondo altissimi standard qualitativi dando voce all'emozione.

Isabella del Bono 
La contessa artigiana e i suoi gioielli one of a kind, argento, bronzo, acciaio, smalto e pietre preziose.

MadeinLidia
Da avvocato a designer di gioielli, per  dire la sua e portare la sua tradizione e la sua  innovazione. 

Magie Jewels 
Dai ricami d'alta moda alla stone philosophy il passo è breve se la passione per il bello fa parte del dna come per Magda Salafia.

Mirca Ti jewelry
La ricerca e la passione per i materiali unici provenienti da tutto il mondo in bijoux che valorizzano al massimo la donna.

Jole Sul Prato
Nasce dalla passione e dall'esigenza di  Irena di imprimere sentimenti ed emozioni su argento e oro.

Ofelia Beltrame 
"La braccialettaia " con una formazione al Marangoni racconta nostalgie di un tempo che fu attraverso oggetti senza tempo che scandiscono il nostro tempo.

PeggyArte Jewels
Tre anime una passione : il gioiello contemporaneo 
che prende vita nel papier mâché e nella resina.

Sacramore Firenze 
Smalto, cesello bulino sbalzo ,scuola orafa fiorentina e passione  questa  la colonna sonora di Alessio Tubbini e la sua crew.

Unique pieces 
Patrizia Cattana rivisita il concetto di gioiello, uscendo dagli schemi e dai diktat fotocopia, stupisce ma lo fa  senza eccessi.

Area Tuttepazzeperibijoux
Officina di ricerca del gioiello narrativo
Padiglione 11 Jewels
Homi Fiera Milano Rho 
dal 15 al 18 settembre
ingresso riservato ai soli operatori del settore.








lunedì 17 luglio 2017

Antomoon

Se dovessi immaginare una storia affascinante e avvincente da raccontare, una di quelle che mi emozionano e che mi piace condividere  con voi, la immaginerei proprio così.


giovedì 13 luglio 2017