Visualizzazione post con etichetta press. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta press. Mostra tutti i post

venerdì 1 dicembre 2017

Homi Winter 2018 - Press Conference

Il freddo è pungente, il sole splende alto nel cielo, io sono a Milano in una bellissima zona, alla scoperta di nuovi indirizzi segreti per  arrivare alla sede Doxa, dove si è tenuta ieri la conferenza stampa di presentazione di Homi Gennaio 2018.

Il salone degli stili di vita, sempre più in corsa verso il successo, grazie alla ricerca su cui sta  investendo e puntando.


Cristian Preiata, exhibition director di Homi, illustra progetti e novità, mentre Paola Caniglia retail & crowdsourcing head of Department di Doxa interviene su quello che è un interessante focus sugli stili di vita abitativi  degli italiani.

L'appuntamento con Homi è per il 26 gennaio 2018, dove fino al 29 andranno in scena 1400 aziende espositrici, di cui il 20 per cento straniero.

Un po' di numeri?
175.000 mq netti di esposizione, 165.000 visitatori, 3220 buyer di cui il 70 per cento straniero.

Il settore di Homi dedicato al Fashion and Jewels vedrà protagonisti: il made in Italy, importanti brand nazionali ed internazionali, ricerca e sperimentazione, cool hunting.

Molte le novità, come la mostra Naturali curata da Homi Fashion Lab, una mostra dedicata ai gioielli moda  ispirati alla natura e alle sue creature.

Più di cento saranno i gioielli/bijoux esposti.

La project room altra novità,  un evento dedicato all'accessorio moda,  e sì, si è parlato anche del progetto area Tuttepazzeperibijoux, che Cristian Preiata ha indicato essere sempre più importante.

Anche i Maestri del Gioiello si confermano come spazio importante per rappresentare le tradizioni orafe italiane.

A completare l'offerta variegata ci sarà un ampio calendario di talks e workshop che saranno dedicati alle nuove tendenze moda, con ospiti illustri e testimonianze di aziende di successo.


Importanti novità anche nel settore Food, dove ci saranno numerosi show cooking con ospiti di alto livello e grandi aspettative per il design, il gift, festivity, homestaging.

Homi in città è il format che con iniziative nella metropoli milanese, sarà il trait d'union tra la manifestazione di gennaio e il Salone degli stili di vita che presenterà la mostra  Conviviando.

Io vi consiglio di non perdere il padiglione Living Habits, Wellness & Beauty e Fragrance, una ricerca davvero altissima, detto da una che non perde occasione per fare ricerca a 360° in ogni campo... e naturalmente vi aspetto tutti nel padiglione 1 dedicato al gioiello.




sabato 18 novembre 2017

Ginevra Concept e la magia del Natale

E' il secondo Natale per Ginevra Concept
Aperto nel 2016 nel cuore del centro storico di Piacenza.
Vera Vitiello, la titolare mi ha chiesto di creare qualcosa di unico e speciale, oltre il bijou, lei che è abituata a scegliere per sé sempre il meglio.
E questo ho fatto : il luogo che non c'era.

Una mia idea e  e un progetto che sto seguendo interamente in tutte le sue fasi, nel quale posso dar sfogo a tutte le mie grandi passioni, ma soprattutto nel portare tutto quello che ogni donna vorrebbe trovare in un piccolo concept di ricerca.

Christmas is coming ❄️ 
Ginevra Concept è un 
Incubatore di tendenze dall'Italia e dal mondo 
Unico punto vendita in Italia  dal 2016 di Dezso by Sara Beltran, Sophia203 Rue du Dragon, B612, hermina Wristwear,  Juste S , Miryam  Balay e Delphine Lamarque.
Sin dall'apertura I rosari Sharing Jewelry , e poi peggyarte, mirca ti, Dag gioielli , magie Jewels , Sacramore Firenze, Aliki Stroumpouli, Madeinlidia , Antomoon, Ka jewelry.
Suggestioni dal mondo
Owner Vera Vitiello
Art direction & project Maria Elena Capelli   Tuttepazzeperibijoux 
Oggi presenta tutte le proposte per il Natale, i nuovi arrivi, i nuovi marchi selezionati, il nuovo profumo in olio, le creme per le mani n.1 al mondo, le novità 

OSPITI
dariapunto
peggyartejewels
Tuttepazzeperibijoux 

E voi se volete passare per la merenda, per chiacchierare di bijoux e provare il nuovo profumo e la crema che fa impazzire le beauty addicted ... io ci sarò .❄️


giovedì 27 luglio 2017

Ricerca e selezione, jewelry blogger e anticipo tendenze

Questo blog era, è e rimarrà il mio diario virtuale.

Il mio sfogo, la mia passione, la mia ricerca, il mio grande amore. il mio rifugio, il mio sogno, la mia speranza, la mia delusione talvolta.

Mi accorgo che pur avendo così tanto seguito, che ben pochi sanno di cosa mi occupo e che cosa sia realmente questo blog, credo di dovervelo per fare un po' di chiarezza, a voi che mi seguite così numerosi, talvolta anche qualcuno di troppo e che non dovrebbe, ma questo blog è pubblico, pertanto consultabile da chiunque.




Questo blog è nato insieme al desiderio di condividere con voi una passione che ha radici lontane, una passione che è nata con me, e prima di me con mia madre e il bisnonno orafo.

Il gioiello è sempre stato molto protagonista nella mia famiglia, ho sempre viaggiato molto e i miei ricordi di viaggio erano tanti, ma sempre accompagnati dal bijou emozionale che tornava a casa insieme a me, insieme a ricordi di posti incantati che ho visitato.

Ho sempre ricercato l'unicità, il dettaglio, l'essere e non l'apparire, gioielli che toccassero il mio cuore, il contrasto tra i materiali poveri uniti al prezioso, pietre da sogno mixare a materiali poveri, perché l'importante non è apparire, ma essere.

Visito le fiere più importanti della gioielleria internazionali, vi documento dal posto sul blog, intervisto i creatori di fama internazionale per avvicinarvi al loro mondo e per farvi entrare nei loro atelier, laboratori, dove nascono le idee e dove si realizzano.

Vi racconto le storie dei creatori e dei loro gioielli, facendovi entrare nei loro mondi, che sono come il nostro, fatto di duro lavoro, di sofferenza ma anche di soddisfazioni.

Non credevo che le mie scelte potessero essere così seguite, e dall'apertura del blog al ruolo di influencer il passo è stato breve : influencer = colui che influenza il mercato con i suoi comportamenti, scelte, stile di vita.
Il mio blog è una finestra aperta sul bijou d'emozione, un diario virtuale di quello che sono le mie selezioni e la mia ricerca, ricerca che porto avanti da sempre esplorando paesi del mondo.

L'artigianalità è protagonista, ma non quell'artigianalità da bancarella da sagra di paese ( dove peraltro mi è capitato talvolta di trovare dei bei talenti)  ma quell'artigianalità frutto di grande sapienza, ricerca, gusto e talento.




























a casa di Katia Sanson  di Sharing jewelry a Parigi 

Con KathMarie Page di Ka Jewelry 

con Veronique Tournet di La brune et la Blonde

da Ginevra Concept , il concept dedicato al gioiello e al bijou di cui sono direttore artistico 

a Baselworld 

con Yannis Sergakis Joannidis





in vacanza con Re  Giorgio Armani 

E così dopo cinque anni mi ritrovo a seguire l'ufficio stampa e comunicazione di Cameo Italiano
( da 3 anni), Confuorto Gioielli, pubblico solo i marchi  che siano in linea con il modo di fare blog  e non perché sia presuntuosa o antipatica, ma solo perché ho deciso di rimanere coerente con le mie scelte editoriali, volendo dare al mio blog solo il mio taglio personale, e scusatemi se non posso tradire la vostra fiducia e pubblicare marchi in cui non credo anche se ben paganti, per quello ci sono le testate giornalistiche, io desidero fare qualcosa che resti, qualcosa di diverso e che non trovo leggendo altrove.
Desidero imporre il mio stile personale e quelli che penso siano i prossimi trend in divenire, motivo per il quale quando pubblico un trend in anteprima, devo aspettare un annetto almeno prima che si imponga sul mercato, il lavoro di un cool hunter è ingrato, perché mentre aspetta che si verifichi l'evento predetto, passano mesi, talvolta anni...

L'evoluzione del mio lavoro è stata la cura e direzione creativa di brand di gioielli che mi hanno voluta a capo della loro produzione, e così la mia ricerca sfocia nel pensare e indirizzare  e creare le collezioni dei brand, passando per lo sdifettamento alla strategia di marketing, al lancio sul mercato e alle varie fasi successive.

Ho lavorato diversi anni in una grande banca, e questa formazione mi ha permesso di mettere a frutto diversi aspetti nel mio lavoro attuale.

In cinque anni questo blog, ha avuto 1.504.000 visite, per questo motivo arriva questo post,  per farvi capire meglio chi sono e di cosa mi occupo.

Da tre edizioni  sono ideatrice, curatrice del format Tuttepazzeperibijoux Officina di ricerca del gioiello narrativo a Homi, un incubatore di tendenze che coniuga la tradizione e l'innovazione, uno spazio che Fiera Milano mi ha affidato, nel quale, attraverso stand individuali vi presento la mia ricerca e la mia selezione.

Sono consulente  sui nuovi trend e anticipo tendenze di Fiera Milano da alcuni anni, questo lavoro mi stimola molto e mi dà l'opportunità di venire a contatto con realtà talentuose e interessanti.

Con questo post voglio arrivare ad ognuno di voi, ringraziarvi per il vostro affetto, per i vostri messaggi, per le vostre testimonianze, la stima e anche talvolta  la disapprovazione, ben venga anche quella  nel rispetto di tutto e di tutti.
E se non vi ho voluto recensire sul mio blog perché pur rispettandovi non vi ho ritenuti idonei al mio blog, non vogliatemene e non  sparlate...  o quanto meno, smettete di leggermi come la bibbia per poi rinnegarla, perché  prima o poi carissimi, tutti i nodi vengono al pettine.

Scrivetemi come la pensate, saranno pubblicati tutti i commenti ( naturalmente  eccetto quelli blasfemi o volgari o che incitano alla violenza).


Questo post è dedicato ad ognuno di voi, con affetto.

Maria Elena


tutti di diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
copyright 2017











venerdì 17 febbraio 2017

Interview: Tuttepazzeperibijoux a ModaMania TV

per vedere l'intervista clic sotto 





Jo Squillo a Homi January 2017 mi intervista per il suo programma televisivo ModaMania in onda su Canale 5, Rete 4,  Canale Sky 180.

L'area Tuttepazzeperibijoux  Offcina di Ricerca del Gioiello Narrativo è un  format  da me ideato   andato in scena a Homi Fiera Milano per la prima volta a settembre 2016, dopo il suo  successo è stato riproposto a gennaio, più grande  e sempre più efficace sia per rivenditore che espositore.

Jo ha apprezzato  in modo particolare due brand presenti nell'area, di cui di uno seguo la direzione creativa da  poco più di un anno, molti lettori mi chiedono cosa significa curare la direzione creativa di un brand: in breve significa creare le collezioni, studiare l'anticipo tendenze, significa curare la fase di sdifettamento prodotto, significa studiarne i dettagli, il pack e il controllo immagine e molto altro.


tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2017
ModaMania 


venerdì 8 luglio 2016

I miei consigli sui summer trends al TgL di Telelibertà

Quali gioielli indossare nell'estate 2016?
Quali sono i materiali da evitare e quali da preferire?
Questo e molto altro nel servizio di Alessandra Lucchini, giornalista di Telelibertà che mi ha  intervistata per il TGL.
A questo link puoi vedere l'intervista andata in onda nei giorni scorsi e consultabile sempre online sul sito di  www.Liberta.it

http://www.liberta.it/2016/07/02/gioielli-fluo-nellestate-2016-i-consigli-della-blogger-piacentina-maria-elena/