domenica 29 luglio 2018

I love my Jaipur, da Monica G



Tutto merito di una conferenza stampa.
In una  fredda mattina di novembre arrivo a Milano in anticipo e mi prendo del tempo per me e per passeggiare in una delle mie zone preferite.
Per caso transito in via Brisa per raggiungere la pasticceria Marchesi dove avevo un appuntamento con un’amica.
Arriverò in ritardo per entrare  da Monica Galletto, owner di I love my Jaipur, una vera e propria caverna di Ali Babà per pazzeperibijoux.

Oggetti selezionatissimi made in India, portamonete, kaftani, abiti, sciarpe made in Jaipur e gioielli handmade che Monica Galletto fa realizzare in India  dai suoi artigiani orafi esperti, seguendo il suo istinto e il suo gusto raffinato e ricercato.










Oro 18 carati e pietre selezionatissime sono protagonisti delle giornate di Monica  nella città rosa, Jaipur, dove trascorre parte del suo tempo  con i  migliori tagliatori di pietre di colore al mondo.

Il negozio è piccolo ma non manca niente, anzi trovate quel qualcosa in più che Monica non fa mancare alle sue affezionate clienti, come i deliziosi lip balm naturali al gelsomino.

Io ho fatto diversi acquisti,  tra cui gli orecchini a cuoricino, o il mono in oro rubino e diamante, ma il primo coup de coeur è stato per i bracciali in oro 18 carati e zaffiri, la loro elasticità, molto difficile da realizzare  con un filo in oro, permette al bracciale di prendere diverse forme, di giocare con linee e irregolarità, rendendoli molto particolari e affascinanti, ora che ci penso me ne servono altri da aggiungere...devo assolutamente provvedere.



Questi bangles in oro e zaffiri non lasciano il mio polso  da allora, e dal momento  che hanno colpito molte di voi, spingendovi a scrivermi dove trovarli, ho deciso di condividere con voi questo indirizzo tutto da scoprire, so che molte di voi hanno già fatto visita a Monica e altre presto lo faranno.

Dedicato a te Monica


I Love my Jaipur
#ilovemyjaipur Instagram
Monica G
Via Brisa 15 
Milano









domenica 22 luglio 2018

Insta Summer trend



Gallery sugli ultimi mesi di pubblicazioni.
Insta trend.
Come annunciato a gennaio 2018 nell’incubator di Tuttepazzeperibijoux è l’estate delle conchiglie, dei cestini, dei mala, del colore e del ricamo.
Enjoy Summer








































mercoledì 18 luglio 2018

Little Stories



Coup de coeur per Tuttepazzeperibijoux 


Little Stories Jewelry

è un marchio di fine jewelry  con sede ad Anversa, in Belgio, la capitale dei diamanti.

Finalmente riesco a trovare un prodotto fresco, ben realizzato e prezioso, divertente, da indossare ovunque, in spiaggia e in piscina, certo lo so è simile ad un altro brand italiano che da anni propone un genere simile... ma c'è sempre un ma per Tuttepazzeperibijoux.

Ogni gioiello è fatto a mano, dagli schizzi di design fino al confezionamento e alla spedizione, proprio come piace a me.

Il sito è  friendly e i gioielli hanno bellissime lettere in brillanti, montate su oro bianco o di colore, sono personalizzati e personalizzabili, scegliendo tra i colori dell'oro e persino il colore del diamante.
Ognuno dei  pezzi Little Stories è per sempre, come ogni momento della nostra vita è.

Particolarmente buono il rapporto qualità/ prezzo che trovo molto competitivo rispetto allo stesso  genere di prodotto proposto da altri.

Tenetelo d’occhio e acquistate sul sito direttamente.

https://www.littlestoriesjewelry.com/about-us


tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2018
photocredits Little Stories














lunedì 16 luglio 2018

La ricerca, L’anticipo tendenza : questi sconosciuti


Lunedì mattina 
Leggo e- mail e comunicati stampa.

Io devo capire perché mi avvisano che il trend attuale è la riga, ora.

Vogue ci avvisa che vanno le conchiglie quest’anno, e le borse a rete.
Ora.
Ma grazie !

Quindi ci ritengono tutti dei cerebrolesi o microcefalici non in grado di capirlo da soli guardando vetrine e social influencer ?
Ma qualcuno che ci dica cosa  andrà di moda l’anno prossimo ?

No per quello c’è Tuttepazzeperibijoux 😂😂

Le righe ( e rughe) sono state nel 2017 il mio cool hunting.
Stripes everywhere, dall’area Tuttepazzeperibijoux gennaio 2017 con Tittipeggy, (espositrice poi selezionata da Wait and see per l’esposizione a Parigi  da Le Bon Marche’ ) che ne fece la  sua divisa, la sottoscritta in bianco e blu marinaro ... e molti altri .

Altri  magazine nel numero di Luglio suggeriscono di acquistare nei saldi le borse intrecciate e cestini  perché il must di questa stagione ( si proprio quelle che campeggiavano nel mio Post di giugno 2017 decretandole il nuovo trend con un anno di anticipo ).
Ma sono diventati late majority coloro che dovrebbero fare ricerca ?
Forse l’editoria è in crisi anche per questo ?

Non voglio risultare antipatica ( ahimè molto difficile visto il mio ruolo ) ma io mi chiedo se ci hanno presi per cretini.
E allora molto meglio risultarvi antipatica e presuntuosa ma almeno saprete che non vi prendo per cretini e vi indico sempre con un anno di anticipo i nuovi trend.
Poi rimane sempre la regola ferrea: scegliamo ciò che ci valorizza e che ci dona, se una cosa è di moda ma non ci valorizza, lasciamo perdere.
La moda passa, lo stile resta diceva la grande Coco, e io sono sempre stata d’accordo con lei.

giovedì 5 luglio 2018

Cameo Italiano




E' il momento del cammeo, complice la moda del momento che vuole protagonista il cammeo nella sua forma più classica e antica, il vittoriano, stile che imperversa nel fashion system e che oggi è sempre più  celebrato e indossato dalle celebrities,  attrici italiane comprese.

Ed è quindi  il momento di Cameo Italiano, azienda torrese che da tre generazioni si dedica alla produzione di cammei su conchiglia come dalla più antica tradizione.