Visualizzazione post con etichetta coup de coeur. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta coup de coeur. Mostra tutti i post

mercoledì 16 maggio 2018

Valè Jewels

In quattro lettere  è racchiuso il sogno di una giovane donna, nel cuore accentato del logo Valè è racchiusa tutta la passione che Valeria Pellati  ha messo nel suo progetto,  la summa dell'amore per il suo lavoro e per il gioiello, strade che si intersecano 15 anni fa.


E' all'inizio del nuovo millennio  che Valeria  giovanissima apre la sua prima gioielleria e dopo qualche anno la seconda,  certa di aver trovato la sua strada.




lunedì 22 gennaio 2018

Preview Quarta Edizione area Tuttepazzeperibijoux gennaio 2018


"Le cose bello nascono per caso".

Esattamente non saprei  come definirla, ma sicuramente posso dire che l'area
Tuttepazzeperibijoux Officina di ricerca del gioiello narrativo a Homi 
è una delle esperienze più belle e  coinvolgenti  a cui abbia mai lavorato.

Dividendomi tra il blog, il mio lavoro di direttore creativo e style manager per brand produttori e punti vendita e  questo progetto che ormai  è giunto alla sua quarta edizione.

Per chi mi legge oggi per la prima volta, riassumo dicendo che Fiera Milano mi ha chiesto di portare a Homi la mia ricerca e la mia selezione di quei brand dell'artigianalità che oggi fanno la differenza.

venerdì 6 ottobre 2017

lunedì 3 agosto 2015

Rue du Dragon


Che amo Parigi ormai lo sapete.
Che cerco di trascorrervi qualche giorno ogni volta che posso, fiere a parte, è altra cosa nota.
 è stata una piacevole scoperta durante la mia visita di marzo.

Ho già pubblicato diverse volte i gris gris che non mi abbandonano mai da quei dí.

Collane, bracciali con deliziose nappine e croci di perline nella versione low-cost oppure pietre semi preziose per la versione più preziosa.

Victoria Duval, simpatica ed effervescente architetto e designer francese, produce una linea di accessori irresistibile, foulard dalle sete preziose e stampe uniche nel loro genere.

Presto caftani, camicie e molto altro, per una linea super chic che non lascia alcun dettaglio al caso, ma  ha per protagonista la raffinata e unica manifattura francese, fatta di dettagli preziosi, sete sceltissime, stampe e finiture uniche.

Scommettiamo che a settembre farà il botto alla sua prima presenza a 
Première Classe?

Io dico di si e voi ?
Visitate il sito
Rue du Dragon