Visualizzazione post con etichetta escapulario. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta escapulario. Mostra tutti i post

venerdì 22 giugno 2012

Intervista esclusiva a Barbara Cancelli di Letera33

Quando ho visto per la prima volta i gioielli di Letera 33 ho provato una grande emozione e il desiderio di sapere  chi si celava dietro a queste  poesie rese  materia preziosa...e materia preziosa resa poesia....

Ho voluto fortemente questa intervista, l'incontro con Letera33 e la sua creatrice mi hanno arricchita di sensazioni bellissime che in parte  oggi voglio condividere con voi, certa che saprete cogliere  il significato profondo di ogni singolo pezzo e di ciò che contribuisce a renderlo unico e speciale proprio come la sua creatrice.


Barbara ci parla un po' di lei?
Per dirle di me le basti pensare che soffro della sindrome di Stendhal.

Sono attratta dalla filosofia, dalla spiritualità, adoro la profondità in ogni cosa, la respiro, la percepisco.
Mi piace osservare la gente, leggere il linguaggio del corpo ancora più potente di quello verbale, mi piace studiare la fisiognomica cinese seguendo i concetti dell'arte divinatoria taoista.

Mi affascinano le religioni, tutte, pur non avendone una.
Mi sento a mio agio nella malinconia, é come se mi portasse in una profondità magica.Assaporo ogni istante con una forza che a volte mi toglie il respiro. Ho bisogno di scavare nella mente, di esplorarla, di abbattere gli schemi mentali cercando la libertà.
La mia parola d'ordine é consapevolezza, e ciò che permette alla mente di fare, anziché danni miracoli.
La filosofia  zen mi aiuta , la meditazione mi nutre, é una tecnica che mi aiuta a rallentare "fermare" l'attività della mente, l'ironia é essenziale per me per stemperare la mia disciplina ma soprattutto mi aiuta a non prendermi troppo sul serio, la semplicità é il mio modo di vivere  e la ricerca dell'equilibrio é la mia aspirazione.

Come nasce Letera33?
E' la summa dell'esperienza passata nel mondo del design, moda, pubblicità, food design, packaging o forse é una ennesima esperienza e la summa arriverà.

A chi si ispira quando crea i suoi gioielli?
Io non mi ispiro io aspiro ma non mi fraintenda poiché non aspiro a un traguardo ma aspiro l'aria, perché é nell'aria che viaggiano le idee, sentimenti, emozioni, odio e amore.
E quando manca l'aria basta agitare le pagine di un buon libro.

Lei non lascia nulla al caso, dal packaging al piccolo dettaglio nel gioiello, ma questo non si può imparare vero? 
Comprare un gioiello é un atto edonistico e non può semplicemente essere soddisfatto da una materia preziosa o da una pietra rara.
L'armonia degli elementi che compongono un gioiello é ciò che ne esalta la sua bellezza.
Gli elementi non possono limitarsi a materia e forma, ma devono comprendere il pensiero che crea il gioiello e il pensiero che lo avvolge, ovvero dalla sua genesi fino alla carta che lo avvolge.
Il caso non fa parte di questo processo, i dettagli sono fondamentali come le scelte delle giuste parole in una poesia.
Tutti sanno leggere e scrivere ma i poeti sono sempre meno.

Lei é una donna generosa e profonda, lo si percepisce dalle sue creazioni, ne é consapevole?
La generosità é un atto egoistico, offrire ad altri ciò che di bello ed emotivo si possiede crea un ritorno che soddisfa il proprio ego, si io sono profondamente egoista.

Perché ha scelto una distribuzione molto limitata,  di nicchia per Letera33?
La grande distribuzione annacqua il prodotto.
L33 é un percorso in continua evoluzione che non lascia spazio a una produzione industriale.
I compromessi legittimi ma mandatori di una grossa distribuzione sono in contrasto con la qualità che deriva dalla cura che pongo personalmente su ogni singolo pezzo.
A spargere un gomitolo in cachemere con il profumo al melograno di Santa Maria Novella non é cosa che si può fare in un capannone.

Il suo prossimo obiettivo?
Sviluppare la collezione e portarla all'estero in pochi punti vendita selezionati.

anelli cross

catenine in oro e brillanti
catenine cross and diamonds


escapulari
libellule

cross and star
escapulario vizi capitali e  cordoncino rosso



Le mie poesie di Letera33

bracciale con cordoncino scorrevole e piastrina super mamma in oro rosa 9 carati
escapulario limited edition personalizzato con i nomi degli angeli (mio e di mio figlio)


Letera33 sito web
pagina Facebook 



tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2012
















martedì 7 febbraio 2012

Letera33

bracciali con cordino scorrrevole
 escapulario Letera33 by Barbara Cancelli



 Letera33 una collezione meravigliosa di questa designer che non ama molto la pubblicita'.

Gioielli che si portano sempre addosso .....e non li si vuole togliere mai...perche' sono comodi, pratici
ed emozionano...parlano di noi,  supermamma, carpediem, 2nd to no 1 ..... 100% tvb, scegliete quello che piu' vi si  addice....e che dire dell'escapulario? una vera poesia ......

Il packaging é accattivante, il dettaglio e l'attenzione al particolare mi hanno affascinato.

Si trovano a Milano da Curiosita' in via Marghera,  da Montingelli  sempre a Milano in viale Piave e presto in molti altri punti vendita.......ma non troppi...!!

il mio bracciale love

E ora anche da :


                                        BALTIMORA STUDIO via Aliprandi 19, Monza
                                        JULIE CHIC CASHMERE P.za san Paolo, 2 Monza 
                                        CM INTERNI   via Dante Cesana 45, Carate






foto di Letera 33